Lo scorso Agosto abbiamo partecipato a IEA2018, l’International Ergonomics Association Congress, avvenuto all’interno del Centro Congressi di Firenze, presentando il nostro simposio dal titolo 24U® | THE “PLURIVERSE” DESIGN, ospitato nella Sala Botticelli.

Dopo l’apertura introduttiva, Alessandro Augusto ha aperto i lavori con il suo intervento dal titolo “The culture of innovation: needs and opportunity”.

É stato poi il momento di Angelo Rondi, amministratore e fondatore di UMANÌA S.r.l., con la relazione dal titolo “The new designer: process facilitator and widespread project abilities promoter”.

Con il suo intervento dal titolo “Innovation throughout negotiation” Samuel Codegoni ha preso la parola, aprendo la seconda sessione del simposio.

Il compito di concludere é stato affidato a Silvia Bernardini, con l’intervento dal titolo: “Digital Ergonomics Driver: The ergonomic approach in Umanìa «Digital»”.

Riteniamo sia stato un grande successo personale e di squadra; la partecipazione a un evento di tale richiamo internazionale, ci ha estremamente motivati a perseguire la strada di innovazione che abbiamo scelto di percorrere con UMANÌA.